Spaghetti quadrati cacio & pepe

Questa specialita’ romana, gustosa e veloce fa impazzire gli amanti del formaggio. Non avendo I tonnarelli ho deciso di usare gli spaghetti quadrati/alla chitarra,ugualmente ottimi.

Ingredienti per 2 persone :

Spaghetti 350gr

Pecorino Romano 150gr

Pepe Nero q.b.

Sale grosso q.b.

Preparazione:

Per prima cosa prendere una pentola e mettere a bollire l’acqua per la pasta. Ricordate di mettere meno sale rispetto a quanto ne mettete di solito. Il pecorino e’ molto saporito.

Prendere una padella dal bordo alto, versare del pepe e metterla sul fuoco(dolce).

Nel frattempo grattugiare il pecorino.

Se la pasta ha bisogno di 13 minuti per essere pronta, toglierla dopo 10minuti e metterla nella padella dove precedentemente si è versato il pepe, lasciando l’acqua di cottura nella pentola.

Dopo aver messo la pasta nella padella, aggiungere un po’ di acqua di cottura e mescolate delicatamente. Fuoco medio.

In una ciotola mettere 2 cucchiai di pecorino e un mestolo d’acqua di cottura. Mescolare con una frusta.

Continuando a controllare che la pasta non si asciughi troppo, aggiungiamo un altro po’ d’acqua di cottura nella padella e poi nella ciotola con il formaggio rimanente.

La crema ottenuta non dovra’ essere troppo densa, perché una volta versata sulla pasta dovrà rimanere vellutata.

Versare la cremina sugli spaghetti e mescolare dolcemente aggiungendo altro pepe.

Annunci

Lasagna alla boscaiola (funghi e salsiccia)

Una ricetta perfetta per combattere le fredde domeniche invernali: lasagna alla boscaiola. Deliziosa!

Ingredienti per 4 persone:

Salsiccia 500g

Funghi 900g

Sfoglie di pasta agli spinaci 4

Pepe q.b.

Aglio 5 spicchi

Spezie in polvere

Parmigiano q.b.

Latte 1l

 Farina 5 cucchiai

Burro 50g

Sale q.b.

Noce Moscata q.b

Vino Bianco  mezzo bicchiere

Preparazione:

Iniziamo col tagliare i funghi a fettine come nella foto:

Mettere sul fuoco una padella con un filo d’olio EVO, 3 spicchi d’aglio e un pizzico di pepe nero. Cuocere a fuoco medio. Aggiungere un pizzico di sale.

Passiamo alle preparazione della carne. Svuotare le salsicce privandole delicatamente della pelle. Sbriciolare la carne con le mani e metterla in una padella un po’ d’olio EVO, pepe e 2 spicchi d’aglio.

Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere un pizzico di sale e un po’ di spezie in polvere (maggiorana,rosmarino,timo,origano,cipolla,basilico).

Con un cucchiaio di legno mescolate di tanto in tanto sia I funghi che la salsiccia.

Preparare la besciamella con il latte, la farina, un pezzetto di burro, un po’ di noce moscata e un pizzico di sale. Mettere sul fuoco il pentolino e girare il composto fino a raggiungere la densità desiderata. Non deve mai essere troppo densa.

Precuocere per un paio di minuti le sfoglie di pasta in acqua salata, una ad una.

Iniziamo a comporre la lasagna. Mettere uno strato leggero di besciamella nella teglia e aggiungervi la prima sfoglia di pasta.

Dopo aver versato un po’ di besciamella sulla pasta unire 2cucchiai colmi di funghi e due di salsiccia.

Coprire il tutto con della besciamella e una grattata di parmigiano.

Continuare cosi fino a comporre 4 strati. Infornare per 20minuti a 160gradi.

 

 

Servitela calda. Buon appetito!

Linguine al salmone

“La vita è una combinazione di magia e pasta”.
Federico Fellini

Ricetta gustosissima e facile da eseguire! Iniziamo!

Ingredienti per 2 persone (affamate)

200g Salmone affumicato

300ml Crème Fraîche

350-400g Linguine

2 piccoli Limoni biologici/1 grande

1 ciuffetto Erba Cipollina

1 cucchiaio Burro

Pepe & Sale qb

 

 

Preparazione:

Mettere in un padellino il burro e una volta sciolto aggiungere il salmone precedentemente tagliato a pezzetti. Lasciar cuocere a fuoco medio per 2-3 minuti.

 

 

Mescolare con un cucchiaio di legno e spruzzare il succo di mezzo limone(attenzione ai semini). Dopo pochi minuti aggiungere la crème fraîche, un pizzico di pepe, un’altra spruzzata di limone lasciando cuocere per un paio di minuti a fuoco spento.

 

 

Cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarle al dente lasciandole un po’ umide. Versare poi la salsa nella pentola mescolando con delicatezza, cuocerle ancora per un minutino affinche’ si insaporiscano bene. Aggiungere un po’ di erba cipollina e servirle.

 

PS: la crème fraîche la preferisco alla panna perche’ piu’ leggera e delicata

Paccheri con pesce spada

Adoro il pesce spada. Questa e’ una ricetta buonissima e leggera, perfetta in estate.

2018-08-09 18.49.47

Ingredienti per 4 persone:

Aglio 2 spicchi

Prezzemolo qualche fogliolina

Pesce Spada 400g

Pomodorini ciliegino 250g

Olio EVO 2 cucchiai

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Pasta-Paccheri/Calamarata 500g

 

Preparazione

Prendete una padella antiaderente, versate dell’olio extra vergine d’oliva e mettete l’aglio a dorare(calore media intensita’). Tagliate a cubetti il pesce(dopo averlo pulito) e aggiungetelo nella padella appena l’aglio avra’ preso colore.

Dopo un paio di minuti tagliate i pomodorini a spicchi e uniteli al pesce aggiungendo un po’ di sale.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Appena pronta, scolatela e unitevi il sugo ancora caldo.

Impiattate ed aggiungete un po’ di prezzemolo.

Paccheri primavera

…che profumo di primavera!

 

Ingredienti per 4 persone

400g di paccheri freschi

1 melanzana

1/2 peperone rosso

1/2 peperone giallo

1 zucchina

1/2 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio d’aceto

evo q.b.

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 piccola cipolla di Tropea

provola fresca 1-2 fette

 

P1070649

 

Preparazione:

Tagliare a cubetti la melanzana, privandola della buccia e metterla in un recipiente con acqua e sale per 30 minuti circa. Dopo friggerli in olio evo e scolarli su carta assorbente.

Tagliare la zucchina a dadini e friggerli in olio evo.

Arrostire i peperoni su una piastra. Una volta pronti spellarli e tagliarli a pezzetti.

In un pentolino far imbiondire la cipolla tagliata finemente. Una volta dorata aggiungere lo zucchero e l’aceto. Amalgamare fino a caramellarla.

Mettere in una padella tutti gli ingredienti con 3-4 cucchiai di pomodoro. Amalgamare.

Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata. Condirli e cospargerli con la provola tagliata a dadini.

 

 

 

Strozzapreti al ragù d’anatra

Assaggiati in un ristorante toscano…mi sono rimasti nel cuore:p

Ingredienti per 2-3 persone:

2 cosciotti d’anatra

1 carota

1 gambo di sedano

1 scalogno

olio evo q.b.

500g di strozzapreti freschi

1-2 bicchieri di brodo di carne

vino bianco q.b.

2 rametti di rosmarino

P1070495

 

Preparazione:

Prendere una padella antiaderente, versarvi un paio di cucchiai d’evo e aggiungere cipolla, sedano e carota sminuzzati. Appena dorati unire la carne a pezzetti, una spruzzata di vino, il rosmarino e dopo qualche minuto coprirla con il brodo. Salarla all’ultimo per evitare che diventi troppo dura.

Lasciar cuocere per un’oretta e, se dovesse sembrare troppo asciutta, aggiungere un altro pò di brodo. Lasciarlo evaporare su fiamma debole.

Lessare la pasta, scolarla senza togliere tutta l’acqua e unirla al condimento. Amalgamare il tutto.

 

ps: Forse il petto è leggermente più tenero ma, già trovare le cosce è stata un’impresa. Inizialmente la carne sembrerà di gomma ma il brodo vi salverà! A me è successo così…dopo attimi di panico tutto è andato per il verso giusto.

 

Tagliolini melanzane, pinoli e pomodori secchi

Super buoni! Uno dei miei piatti preferiti. Ogni volta che mia sorella me lo prepara faccio i salti di gioia!:)

Ingredienti per 3 personeP1070403

180g di tagliolini

1 melanzana (lavata e tagliata a dadini)

20g di pinoliP1070404

25g di pomodori secchi (julienne molto sottile)

35g di scaglie di parmigiano

3 dl di evo (olio extra vergine d’oliva-meno male che me l’ha spiegato lei il significato:p)

1/2 spicchio d’aglioP1070406

un paio di foglie di basilico

Preparazione

Lessare i tagliolini in abbondante acqua salata, scolarli e stenderli su un vassoio con un pò d’olio per non farli attaccare.

Spolverizzare i dadini di melanzana(se preferite lasciatene qualche pezzetto con la buccia),salarli e friggerli, poi scolarli su carta assorbente.P1070408

P1070409Mentre i pinoli si tostano a fiamma bassa in un padellino, in un altro far imbiondire l’aglio con 2 cucchiai d’evo. P1070410

P1070411

 

Aggiungere i pomodori e saltarli 1 min.Chi preferisce può sfumarli con un pò di vino bianco.Toglierli dal fuoco.

Unire ai tagliolini, precedentemente messi nella padella dove avete cotto i pomodori secchi, la melanzana, i pinoli e  il basilico. Amalgamare a fiamma bassissima e servire con scaglie di parmigiano.

P1070434

Stasera li abbiamo preparati insieme ma…si è accorta troppo tardi che: i tagliolini in realtà erano fettuccine e che il parmigiano era finito. Come al solito,un vero e proprio disastro!:) Ottimi lo stesso! Grazie Anto!

ps: andrebbero serviti freddi ma io li preferisco 1000 volti caldi