Paccheri primavera

…che profumo di primavera!

 

Ingredienti per 4 persone

400g di paccheri freschi

1 melanzana

1/2 peperone rosso

1/2 peperone giallo

1 zucchina

1/2 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio d’aceto

evo q.b.

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 piccola cipolla di Tropea

provola fresca 1-2 fette

 

P1070649

 

Preparazione:

Tagliare a cubetti la melanzana, privandola della buccia e metterla in un recipiente con acqua e sale per 30 minuti circa. Dopo friggerli in olio evo e scolarli su carta assorbente.

Tagliare la zucchina a dadini e friggerli in olio evo.

Arrostire i peperoni su una piastra. Una volta pronti spellarli e tagliarli a pezzetti.

In un pentolino far imbiondire la cipolla tagliata finemente. Una volta dorata aggiungere lo zucchero e l’aceto. Amalgamare fino a caramellarla.

Mettere in una padella tutti gli ingredienti con 3-4 cucchiai di pomodoro. Amalgamare.

Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata. Condirli e cospargerli con la provola tagliata a dadini.

 

 

 

Strozzapreti al ragù d’anatra

Assaggiati in un ristorante toscano…mi sono rimasti nel cuore:p

Ingredienti per 2-3 persone:

2 cosciotti d’anatra

1 carota

1 gambo di sedano

1 scalogno

olio evo q.b.

500g di strozzapreti freschi

1-2 bicchieri di brodo di carne

vino bianco q.b.

2 rametti di rosmarino

P1070495

 

Preparazione:

Prendere una padella antiaderente, versarvi un paio di cucchiai d’evo e aggiungere cipolla, sedano e carota sminuzzati. Appena dorati unire la carne a pezzetti, una spruzzata di vino, il rosmarino e dopo qualche minuto coprirla con il brodo. Salarla all’ultimo per evitare che diventi troppo dura.

Lasciar cuocere per un’oretta e, se dovesse sembrare troppo asciutta, aggiungere un altro pò di brodo. Lasciarlo evaporare su fiamma debole.

Lessare la pasta, scolarla senza togliere tutta l’acqua e unirla al condimento. Amalgamare il tutto.

 

ps: Forse il petto è leggermente più tenero ma, già trovare le cosce è stata un’impresa. Inizialmente la carne sembrerà di gomma ma il brodo vi salverà! A me è successo così…dopo attimi di panico tutto è andato per il verso giusto.

 

Tagliolini melanzane, pinoli e pomodori secchi

Super buoni! Uno dei miei piatti preferiti. Ogni volta che mia sorella me lo prepara faccio i salti di gioia!:)

Ingredienti per 3 personeP1070403

180g di tagliolini

1 melanzana (lavata e tagliata a dadini)

20g di pinoliP1070404

25g di pomodori secchi (julienne molto sottile)

35g di scaglie di parmigiano

3 dl di evo (olio extra vergine d’oliva-meno male che me l’ha spiegato lei il significato:p)

1/2 spicchio d’aglioP1070406

un paio di foglie di basilico

Preparazione

Lessare i tagliolini in abbondante acqua salata, scolarli e stenderli su un vassoio con un pò d’olio per non farli attaccare.

Spolverizzare i dadini di melanzana(se preferite lasciatene qualche pezzetto con la buccia),salarli e friggerli, poi scolarli su carta assorbente.P1070408

P1070409Mentre i pinoli si tostano a fiamma bassa in un padellino, in un altro far imbiondire l’aglio con 2 cucchiai d’evo. P1070410

P1070411

 

Aggiungere i pomodori e saltarli 1 min.Chi preferisce può sfumarli con un pò di vino bianco.Toglierli dal fuoco.

Unire ai tagliolini, precedentemente messi nella padella dove avete cotto i pomodori secchi, la melanzana, i pinoli e  il basilico. Amalgamare a fiamma bassissima e servire con scaglie di parmigiano.

P1070434

Stasera li abbiamo preparati insieme ma…si è accorta troppo tardi che: i tagliolini in realtà erano fettuccine e che il parmigiano era finito. Come al solito,un vero e proprio disastro!:) Ottimi lo stesso! Grazie Anto!

ps: andrebbero serviti freddi ma io li preferisco 1000 volti caldi

Pappardelle al cinghiale

Cucinare il cinghiale mi ansiava parecchio…mangiato pochissime volte, preparato MAI. L’altro giorno mi è stato regalato da una persona molto speciale e ho detto: proviamo!!!

Ingredienti per 5-6 persone

500g di pappardelle

500g di carne di cinghiale

600g di polpa di pomodoro

1 carota

1 gambo di sedano

1 cipolla media

sale, pepe q.b.

P1070020

Per la marinatura

1 carota

1 gambo di sedano

1 cipolla

qualche foglia di alloro e di salvia

1 rametto di rosmarino

1/2l vino rosé

olio extra vergine d’oliva

4-5 chiodi di garofano

4-5 bacche di ginepro

1 limone a pezzi

 

Preparazione

Dopo averla tenuta qualche secondo sotto l’acqua, mettere la carne a marinare in un recipiente(anche già fatta a pezzetti), aggiungere del vino fino a ricoprirla totalmente, 1 carota a rondelle, un gambo di sedano, l’alloro, la salvia, il rosmarino, le bacche di ginepro, il limone tagliato, 1 cipolla tagliata in 4, 3 cucchiai d’olio extravergine. Coprire e tenere in frigo per tutta la notte.

Scolare la carne e rosolarla in un tegame dove avete fatto leggermente imbiondire una cipolla, un pò di sedano e una carotina, tutto tagliato finemente. Versare un pò di vino.Portare a bollore, unire il pomodoro(deve coprire interamente la carne) e salare proseguendo la cottura per almeno 2 ore. Se volete potete aggiungere un goccino di latte.

Consiglio di passare i bocconcini nel tritacarne, io li ho lasciati un pò grandini e non mi hanno entusiasmata.

Lessare la pasta, scolarla e condirla con il sugo. Spolverata di parmigiano.

 

P1070313

Mezze maniche asparagi e prosciutto cotto

Per questa ricetta devo ringraziare mia zia… 🙂

Ingredienti per 4 persone

1/2 kg di pasta

300g di asparagi, meglio se di campo

1 cucchiaio di burro

1 etto di prosciutto cotto

125ml di panna

Preparazione

P1070258

Mettere in un padellino il burro e aggiungere gli asparagi tagliati a rondelle(se non sono fini, di campo, meglio sbollentarli prima togliendo la coda). Farli rosolare a fuoco lento. Unirvi il prosciutto a pezzetti e lasciarlo cuocere.

Lessare la pasta (eliche, pennette ecc.)e, una volta scolata e rimessa nella pentola, versarvi il contenuto del padellino. Aggiungere la panna.

* ho preferito proporre una versione leggermente meno pesante di quella originale che prevedeva la cottura degli asparagi separata da quella del prosciutto, quindi con un cucchiaio di burro in più, e molta più panna. Potete anche non metterla se preferite!

P1070274

Mi ricordo…lasagne verdi(speck,zucchine e ricotta di bufala)

Dopo averla assaggiata in un ristorante, ho deciso di provare a realizzarla a casa. E’ ottima!

Ingredienti per 4 persone:

250g lasagne verdi

200g circa ricotta di bufala

4 fettine di speck

3-4 zucchine

500ml latte

3 cucchiai di farina

50g di burro

sale q.b.

Preparazione:

  • tagliare a pezzettini lo speck
  • tagliare le zucchine un pò alla julienne e un pò a cubetti, poi metterle in un tegame con un pò d’olio d’oliva e mezzo scalogno tagliato sottile. Aggiungere un pizzico di saleP1070246
  • preparare la besciamella con il latte, la farina, un pezzetto di burro e un pizzico di sale. Mettere sul fuoco il pentolino e girare il composto fino a raggiungere la densità desiderataP1070244P1070245
  • cuocere i fogli di pasta in abbondante acqua salata con un filo d’olio per non farli attaccare
  • prendere una teglia e stendere il primo strato di besciamella, mettere un foglio di pasta, un altro pò di besciamella, qualche fiocco di ricotta amalgamata ad un pò di besciamella, uno strato sottile di zucchine e lo speck. Continuare così fino ad esaurire gli ingredienti
  • mettere in forno a 180° per 15minuti

Considerate che lo speck è molto saporito e che con il calore rilascerà un pò di sale. Servitela tiepida.

P1070249

Tagliatelle al prosciutto

Se non avete tempo, questa è la ricetta ideale: facile e gustosa!

Ingredienti per 3 persone:

1 etto di gambuccio di prosciutto crudo

6 canestrini di tagliatelle all’uovo

20-25g di burro

1 pizzico di pepe

P1070165

Preparazione:

Mettere in una padella antiaderente il burro e il gambuccio tagliato a pezzetti. Far rosolare per qualche minuto. Dopo aver lessato la pasta con poco sale, unirla al prosciutto nella padella e amalgamare il tutto. Pizzico di pepe.

P1070174