Paccheri primavera

…che profumo di primavera!

 

Ingredienti per 4 persone

400g di paccheri freschi

1 melanzana

1/2 peperone rosso

1/2 peperone giallo

1 zucchina

1/2 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio d’aceto

evo q.b.

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 piccola cipolla di Tropea

provola fresca 1-2 fette

 

P1070649

 

Preparazione:

Tagliare a cubetti la melanzana, privandola della buccia e metterla in un recipiente con acqua e sale per 30 minuti circa. Dopo friggerli in olio evo e scolarli su carta assorbente.

Tagliare la zucchina a dadini e friggerli in olio evo.

Arrostire i peperoni su una piastra. Una volta pronti spellarli e tagliarli a pezzetti.

In un pentolino far imbiondire la cipolla tagliata finemente. Una volta dorata aggiungere lo zucchero e l’aceto. Amalgamare fino a caramellarla.

Mettere in una padella tutti gli ingredienti con 3-4 cucchiai di pomodoro. Amalgamare.

Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata. Condirli e cospargerli con la provola tagliata a dadini.

 

 

 

Annunci

Bocconcini di melanzana

P1070376

ingredienti:

3 melanzane

pan grattato q.b.

1 mozzarella

sale q.b

pepe q.b.

1 uovo

parmigiano q.b.

olio di semi di arachide q.b.

P1070489

P1070491

Preparazione:

Per arrostire le melanzane si possono sia infornare nella carta stagnola per qualche minuto, oppure, come faccio io, metterle su una piastra di ghisa e girarle di tanto in tanto per far cuocere tutti i lati.

Un volta pronte privarle della buccia, metterle in un recipiente e ridurle ad una sorta di composto cremoso a cui uniremo 1 uovo,un pò di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Amalgamare.

Formare delle piccole sfere in cui inserire un pezzetto di mozzarella. Friggerle in olio bollente.

Servirle con l’insalata…sgrassa:p

Vellutata di zucca

Mangiata per la prima volta a Vienna devo dire che, questa vellutata, mi ha piacevolmente colpito. La zucca si può trovare al mercato dalla fine di settembre agli inizi di febbraio. Si presta per moltissime ricette: ci si può condire la pasta, ci si può realizzare una frittata, un risotto, si può grigliare…molte varianti per un alimento che, se cucinato bene, è leggerissimo e sano.

Ingredienti per 3 persone:

500g di zucca (di un arancione acceso, con la polpa compatta e soda,non molle)

1 patata di media grandezza

brodo vegetale q.b.

mezza cipolla media

3 cucchiai d’evo

pizzico di pepe e di sale

per il brodo vegetale:

1/2 litro d’acquaP1070189

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

3 cucchiai di polpa di pomodoro

1 cucchiaio d’evo

pizzico di sale

Preparazione:

Prendere un tegame, versarvi i tre cucchiai d’evo e la cipolla tagliata non troppo finemente. Dopo qualche minuto aggiungere la zucca e la patata a pezzettoni. A fuoco lento, lasciar cuocere il tutto per una ventina di minuti coprendo il tegame con un coperchio.

A metà cottura aggiungere del brodo vegetale quanto basta per coprirla. Mescolare con un cucchiaio di legno. Una volta che il brodo si è ristretto salare il composto. Utilizzare il mixer fino ad ottenere una crema.

P1070194Aggiungere noce moscata, pepe e parmigiano.

Servire in ciotoline con crostini di pane.

P1070192

Spicchi di carciofo dorati e fritti

Ingredienti per 6 persone034 (2)

6 carciofi

2 uova

farina q.b.

un pizzico di sale

olio di semi d’arachide q.b.

013

015

Preparazione

Pulire i carciofi dalle fogli esterne fino alla parte più tenera. Togliere la punta e il gambo.

Tagliare il cuore in 4 spicchi e metterli in un pentolino con il succo di mezzo limone. Lessarli con un pò di sale. 016

Assicurarsi che siano cotti al punto giusto inserendo i rebbi della forchetta nel loro fondo. Scolarli bene e asciugarli con carta assorbente.

Infarinare gli spicchi di carciofo e poi passarli nell’uovo sbattuto. In ultimo friggerli in abbondante olio bollente.