Pomodori secchi sott’olio

Questi pomodori si possono trovare già confezionati al supermercato. Sono buoni ma, quando un prodotto si compra, la qualità degli ingredienti è sempre un mistero. Io li preferisco “fatti in casa”:)

1/2 kg di pomodori secchi

1/2 l di aceto

1/2 l di acqua

olio extra vergine d’oliva q.b.

1 pizzico di sale

basilico q.b. (1 foglia ogni pomodoro)

Preparazione

P1070257Accertatevi di avere un barattolo di vetro a bocca larga.

In una pentola mettere l’aceto,l’acqua e un pizzico di sale. Appena l’acqua bolle aggiungere i pomodori secchi e farli cuocere per 4-5 minuti(per disinfettarli e ammorbidirli).

Scolarli e stenderli su un canovaccio lasciandoli asciugare per 1 giorno intero.

Una volta asciutto, prendere il pomodoro,inserire una fogliolina di basilico, e chiuderlo.

P1070260

Prendere il barattolo e sistemare i pomodori dopo averli pressati con le mani. Aggiungere evo fino a coprirli completamente.P1070256

Chi vuole può mettere del peperoncino su ogni strato.

Consiglio di aspettare almeno 15 giorni prima di assaggiarli. Sono perfetti sul pane caldo ma anche con la pasta sono ottimi.

P1070243

Mi ricordo…lasagne verdi(speck,zucchine e ricotta di bufala)

Dopo averla assaggiata in un ristorante, ho deciso di provare a realizzarla a casa. E’ ottima!

Ingredienti per 4 persone:

250g lasagne verdi

200g circa ricotta di bufala

4 fettine di speck

3-4 zucchine

500ml latte

3 cucchiai di farina

50g di burro

sale q.b.

Preparazione:

  • tagliare a pezzettini lo speck
  • tagliare le zucchine un pò alla julienne e un pò a cubetti, poi metterle in un tegame con un pò d’olio d’oliva e mezzo scalogno tagliato sottile. Aggiungere un pizzico di saleP1070246
  • preparare la besciamella con il latte, la farina, un pezzetto di burro e un pizzico di sale. Mettere sul fuoco il pentolino e girare il composto fino a raggiungere la densità desiderataP1070244P1070245
  • cuocere i fogli di pasta in abbondante acqua salata con un filo d’olio per non farli attaccare
  • prendere una teglia e stendere il primo strato di besciamella, mettere un foglio di pasta, un altro pò di besciamella, qualche fiocco di ricotta amalgamata ad un pò di besciamella, uno strato sottile di zucchine e lo speck. Continuare così fino ad esaurire gli ingredienti
  • mettere in forno a 180° per 15minuti

Considerate che lo speck è molto saporito e che con il calore rilascerà un pò di sale. Servitela tiepida.

P1070249

Mr Polpettone

Per grandi e per piccini…tutti adorano il polpettone!Io l’ho sempre mangiato così, ma ne esistono tante varianti, in crosta,con gli spinaci all’interno, le carote e altre 100 mila prelibatezze per ottenere ogni volta un piatto sfizioso e diverso.

Ingredienti per 6 persone:

500g di carne macinata di vitello e di vitellone(deve essere macinata al momento dell’acquisto. La carne che trovate già macinata e impacchettata vi consiglio di non prenderla. E’ piena di batteri.)

250g di pane raffermoDSCN3172

4 uova

2 sottilette

olio di semi d’arachide per friggere

sale q.b.

farina q.b

Per il soffritto:

1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla medio-piccola,olio d’evo 3 cucchiai. Sminuzzare tutti gli ingredienti e porli in un tegame con l’olio e 1/2 bicchiere d’acqua. Far rosolare a fuoco lento.

Preparazione:

Mettere a bagno il pane raffermo in un’insalatiera piena d’acqua per circa 1h. Una volta che il pane si è ammorbidito, cercare di prendere solo la parte interna. Strizzarla e metterla in un recipiente, unire la carne, 2 uova,un pizzico di sale,una grattata di parmigiano e un pò di noce moscata. Amalgamare il tutto. P1070198

P1070199Contemporaneamente, in un tegame, mettere a cuocere il soffritto.

Prendere un foglio di carta da forno, infarinarlo e iniziare a stendere il composto.P1070200

P1070202Nel frattempo, prendere un padellino, versare 1 cucchiaino d’evo e 2 uova sbattute(con un pizzico di sale e pepe) per ottenere una frittatina.

Appena pronta stenderla sulla carne con sopra le sottilette.

P1070204Poi iniziare a chiudere il polpettone da un lato, poi dall’altro.

P1070205 Una volta chiuso, infarinarlo leggermente e adagiarlo in una padella con dell’olio d’arachide bollente per far sì che si formi una crosticina che non permetterà al polpettone di aprirsi.

P1070208

P1070209Una volta dorato, spostarlo nel tegame dove sta cuocendo il soffritto con l’aggiunta di 2 bicchieri d’acqua. Adagiarlo e aspettare che si cuocia bene all’interno,per circa 40minuti.

Una volta raffreddato tagliarlo a fette e servirlo con un pò di sughetto.P1070211

Se pensate sia troppo grande, potete realizzarne due. Uno lo mangiate subito e l’altro lo surgelate.

P1070215

Vellutata di zucca

Mangiata per la prima volta a Vienna devo dire che, questa vellutata, mi ha piacevolmente colpito. La zucca si può trovare al mercato dalla fine di settembre agli inizi di febbraio. Si presta per moltissime ricette: ci si può condire la pasta, ci si può realizzare una frittata, un risotto, si può grigliare…molte varianti per un alimento che, se cucinato bene, è leggerissimo e sano.

Ingredienti per 3 persone:

500g di zucca (di un arancione acceso, con la polpa compatta e soda,non molle)

1 patata di media grandezza

brodo vegetale q.b.

mezza cipolla media

3 cucchiai d’evo

pizzico di pepe e di sale

per il brodo vegetale:

1/2 litro d’acquaP1070189

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

3 cucchiai di polpa di pomodoro

1 cucchiaio d’evo

pizzico di sale

Preparazione:

Prendere un tegame, versarvi i tre cucchiai d’evo e la cipolla tagliata non troppo finemente. Dopo qualche minuto aggiungere la zucca e la patata a pezzettoni. A fuoco lento, lasciar cuocere il tutto per una ventina di minuti coprendo il tegame con un coperchio.

A metà cottura aggiungere del brodo vegetale quanto basta per coprirla. Mescolare con un cucchiaio di legno. Una volta che il brodo si è ristretto salare il composto. Utilizzare il mixer fino ad ottenere una crema.

P1070194Aggiungere noce moscata, pepe e parmigiano.

Servire in ciotoline con crostini di pane.

P1070192

Totani ripieni

Sana e gustosa, questa è una ricetta ottima in tutte le stagioni.

Ingredienti per 4 persone:

3 totani eviscerati di media grandezza o 1 grande(richiede più tempo per la cottura)

3-4 cucchiai di pangrattato

2 ciuffi di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

un cucchiaio di parmigiano

1 uovo

4-5 pomodorini freschi

2 cucchiai d’evo

1 pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola mettere il pangrattato, il prezzemlo sminuzzato, lo spicchio d’aglio e i pomodorini a pezzettini, il parmigiano, l’olio, il sale e l’uovo sbattuto. Se il composto risulta troppo asciutto, aggiungere un cucchiaio d’acqua.

Mescolare il tutto e farcire(senza esagerare sennò potrebbero rompersi) i totani ancora crudi(quelli freschi devono avere il  colore e la pelle omogenei). Chiudere l’apertura con uno stuzzicadenti.

Porre i totani in un tegame antiaderente, con un filo d’evo, far rosolare da tutti i lati e aggiungere 2 dita di pelati a pezzetti. Far bollire a lento fuoco, fino a quando il sugo sarà pronto(circa 40-45 minuti). Far raffreddare il tutto e, infine, tagliare i pesci a fette abbastanza regolari.

Guarnirle con il sugo caldo e servirle.

040

 

Tagliatelle al prosciutto

Se non avete tempo, questa è la ricetta ideale: facile e gustosa!

Ingredienti per 3 persone:

1 etto di gambuccio di prosciutto crudo

6 canestrini di tagliatelle all’uovo

20-25g di burro

1 pizzico di pepe

P1070165

Preparazione:

Mettere in una padella antiaderente il burro e il gambuccio tagliato a pezzetti. Far rosolare per qualche minuto. Dopo aver lessato la pasta con poco sale, unirla al prosciutto nella padella e amalgamare il tutto. Pizzico di pepe.

P1070174

Gâteau di patate

Se non siete a dieta vi consiglio questa ricetta:) Se lo siete…va bene uguale, basta non esagerare!!!

Ingredienti per 6 persone:

1kg e 1/2 di patateP1070157

80g di burro

2 uova intere

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

sale q.b.

1-2 cucchiai di pangrattato

fior di latte

Preparazione:

Lessare le patate, sbucciarle e metterle nel passaverdure con sotto una terrina. Aggiungere, quando il passato è ancora caldo, il burro, le uova, il formaggio e il sale. Amalgamare il tutto con il cucchiaio.

Imburrare una teglia antiaderente e metterci metà del composto. Coprire con uno strato di fettine di mozzarella e un pò di prosciutto cotto o salame. Aggiungere un secondo strato, livellarlo e cospargerlo di fiocchetti di burro e di pangrattato.

Infornare a 180° per una ventina di minuti con la sola resistenza inferiore accesa. A cottura quasi ultimata accendere anche quella superiore.