Miss carbonara

Perchè tutte le cose buonissime non sono salutari? Beh, meglio non far domande a cui non si può rispondere:p

La carbonara è una di queste 🙂 … quella vera prevede gli spaghetti, il guanciale, 1 uovo a persona da mangiare quasi crudo.

A casa, invece…P1070116

Ingredienti per 3 persone:

250g di bucatini

2 uova(provenienti da allevamenti all’aperto)

70g di pancetta tesa

3 cucchiai di latte

un pizzico di sale

2 cucchiai di parmigiano

un pizzico di pepe

2 cucchiai d’evo

Preparazione:P1070150

In un piatto sbattere le uova, il sale, il pepe, il parmigiano e il latte. A parte, in un pentolino antiaderente, versare 2 cucchiai d’evo e la pancetta a cubetti(dopo averla liberata dalla cotenna).P1070153

P1070152Lessare la pasta, scolarla e metterla in una padella antiaderente a parte, unirvi le uova(fino a farle rapprendere), poi la pancetta.

P1070154

P1070155

Amalgamare il tutto a fuoco spento.

*mettere da parte un pò d’acqua di cottura nel caso servisse

*Per togliere l’odore forte dell’uovo da piatti e posate, consiglio di aggiungere al detersivo un pò di aceto.

Annunci

Parmigiana di melanzane

Che bontà!!! uno dei miei piatti preferiti!

Ingredienti per 5-6 persone

1 kg di melanzane lunghe(quelle rotonde sono più dolci ma vanno bene ugualmente)

1 bottiglia di passata di pomodoro

qualche foglia di basilico

parmigiano q.b.

evo q.b.

3 uova

1 mozzarella

olio di semi di arachide per friggere

Preparazione

Mettere in un pentolino la passata, un paio di spicchi d’aglio, un pò d’evo, basilico e lasciar cuocere per circa 20 minuti.

A parte, sbucciare le melanzane e tagliarle a fette non troppo sottili. Metterle in un recipiente con acqua e sale per un paio d’ore in modo che perdano un pò di amaro. Poi, prendere una padella con dell’olio di semi ben caldo e, dopo averle scolate, immergervi le fette di melanzana. Una volta pronte, poggiarle su un foglio di carta assorbente.

In una ciotolina sbattere le uova con un pizzico di sale.P1070130

P1070131Prendere una teglia di media grandezza e coprire il fondo con uno strato di sugo, poi uno strato di melanzane, poi ancora sugo, una grattata di parmigiano, un pò di uovo sbattuto, basilico a pezzetti ed infine la mozzarella a dadini(se la mangiate il giorno stesso).P1070132Aggiungere un altro strato di melanzane e procedere nello stesso modo fino al loro esaurimento.P1070133

Mettere in forno a 120° fino a quando la parmigiana non si sia rappresa.

P1070134

 

 

P1070136

Frittata con i fiori di zucca

Ingredienti per 4 persone

3 uova (io uso solo quelle provenienti da allevamenti all’aperto, non a terra nè in gabbia)

1 pizzico di saleDSCN3391

1 pizzico di pepe

parmigiano q.b.

10 fiori di zucca

olio di semi di arachide per friggere

Preparazione

Acquistare i fiori di zucca freschi e sfusi(non in vaschette con cellophane), togliere il picciolo interno e un pò di gambo(se lungo). Sbollentarli in acqua e sale, poi strizzarli bene ponendoli fra due piatti.

A parte, sbattere le uova in una ciotola con un pò di sale, pepe e parmigiano. Unirvi i fiori e amalgamare il tutto. In un padellino, versare 1 cucchiaino d’olio, farlo riscaldare e aggiungere il composto girandolo con una spatola di legno o silicone. Lasciar cuocere a fuoco moderato e, appena dorata, giratela sull’altro lato con l’aiuto di un piatto.

Quadrotti al cacao

Dolcetti sfiziosi e mooooolto semplici per un simpatico tea time!

Ingredienti per 8 persone

120g di farina

100g di burro

2 uova

5 cucchiai di latte

100g zucchero di canna

30g di cacao amaro

80g di farina di cocco/80g di granella di nocciole o pistacchi

1 cucchiaino di caffè in polvere

1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci

1 cucchiaino di zucchero a velo

pizzico di sale

3 tazzine di caffé

-carta da forno

Preparazione

Prendere una ciotola, aggiungere il burro a temperatura ambiente, lo zucchero di canna e montare il tutto con una frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Incorporare le uova sbattute con 5 cucchiai di latte e il pizzico di sale, aggiungere poco a poco la farina setacciata, il lievito e 20g di cacao amaro. Unire 1 cucchiano di caffè in polvere. Amalgamare.

Trasferire il composto in una teglia quadrata, foderata con carta da forno, e cuocere la torta in forno a 180° per 35 min. A fine cottura non aprire subito il forno, lo sbalzo termico potrebbe rovinare il dolce.

Mescolare il cacao rimasto nella ciotola con lo zucchero a velo e diluire con il caffé bollente. Distribuire il mix sulla superficie della torta e lasciarla riposare nel forno spento per 5 minuti.P1070087

Prima di tagliarla a quadrotti consiglio di lasciarla raffreddare. Spolverata di cocco.

Non mangiatela subito, aspettate qualche ora…sarà ancora più buona.

* Se invece del cocco preferite le nocciole o i pistacchi, aggiungeteli direttamente all’impasto, prima di disporre il composto sulla teglia. Poi metteteli anche all’esterno.

Oppure serviteli con un pò di gelato! La prova costume è ancora lontana:p

Scrigni di carciofo con contorno di patate

I carciofi fanno benissimo: sono ricchi di vitamina B1 e B3 e sono un toccasana per il fegato! Vi propongo una ricetta semplice ma gustosa.

Ingredienti per 4 persone

4 carciofi romaneschi

1/2 spicchio d’aglio

2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

parmigiano q.b.

1 uovo

1 sottiletta Fila e Fondi o una fetta di provolone dolce

un pizzico di sale

2 fettine di salame o salsiccia

3-4 patate

Preparazione

In una ciotolina mettere il pangrattato, lo spicchio d’aglio sminuzzato, il prezzemolo tritato, 1 spolverata di parmigiano, il formaggio e il salame a pezzetti.

Prendere i carciofi, togliere il gambo e le foglie esterne più dure. Per allargarli, batterli sottosopra sul piano della cucina aiutandosi poi con le dita.P1070070

Riempire ogni carciofo con un pò di composto, un filo d’olio d’oliva, un cucchiaio d’acqua e un pò d’uovo sbattuto. Sistemarli poi in una pentola insieme alle patate tagliate in 4 con un pizzico di sale o mezzo dado da brodo(accertarsi che sia senza glutammato)e acqua fino a coprirle completamente. Far cuocere il tutto a fuoco lento e dopo circa 45 minuti controllare che la cottura sia giunta al termine(staccando e assaggiando una foglia).

P1070072

Crocchette di patate con taleggio

Esperimento riuscito. Veramente buone! Da proporre anche come aperitivo…

Ingredienti per 4 persone

500g di patate

200g di rucola

130g di taleggio

2 uova

100g di yogurt greco

un pizzico di sale e di pepe nero

pan grattato q.b.

olio di semi d’arachide

Preparazione

Mettere a cuocere le patate, dopo 10 minuti dal momento dell’ebollizione,(con i rebbi di una forchetta) provare a vedere se sono pronte. Una volta cotte passarle e metterle in frigo per qualche ora a riposare. In un secondo momento unirvi i tuorli precedentemente separati dagli albumi. Amalgamare.

Aggiungere sale, pepe, il taleggio a pezzetti e la rucola sbollentata in acqua salata. Formare delle piccole sfere, passarle nell’albume poi nel pangrattato, infine friggerle nell’olio bollente. Per una cottura più salutare si possono mettere in forno a 200° per 15/20min.

Servirle su un letto di rucola con lo yogurt greco in una ciotolina a parte.

P1070064

Zeppoline di Natale

In ritardo(come al solito) vi propongo questa gustosissima ricettina che mia madre prepara in occasione della nascita del bambinello(quando lo mettiamo nella grotta il 24 dicembre, dopo una piccola processione in tutta casa @_@) e il 6 gennaio quando lo togliamo. Senza zeppoline non è Natale!

P1070022

Ingredienti per 45-50 zeppoline

2 tazze di latte

2 tazze di farina

1 pizzico di sale

la buccia di un mandarino

5 cucchiai colmi di zucchero

1 bicchierino di Amaretto di Saronno (se avete Brandy o Strega è uguale)

 Per la crema:

1/4 l di latte

2 cucchiai colmi di farina

1 pizzico di sale

1 buccia di limone non trattato

la buccia grattuggiata di mezzo limone

1 tuorlo d’uovo

4 cucchiai di zucchero

Preparazione

Prendere una pentola e versarvi il latte, il sale, la buccia del mandarino o di arancia, aggiungere lo zucchero e il bicchierino di liquore. Portare tutto quasi all’ebollizione, poi unirvi tutta la farina e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno fino a quando il composto non si staccherà dalla pentola. Non vi spaventate se risulterà gommoso, è normale.

P1070026

Poi, versare il tutto su un piano ben asciutto e, dopo che l’impasto si sarà intiepidito, cominciare a lavorarlo con le mani. fino ad ottonere una pasta omogenea.Staccare una parte dell’impasto e lavorarla fino a ridurla ad un lungo grissino.Formare dei fiocchetti come nella foto.P1070029

P1070030

 

P1070031

 

Friggerle nell’olio bollente, girandole con uno stecchino dilegno. Appena dorateadagiarle  su carta assorbente.

P1070036

Per la crema, prendere un pentolino, versarvi il latte, la farina, il pizzico di sale, lo zucchero, il limone grattugiato e la scorza, il tuorlo d’uovo e mescolare per bene. Per evitare grumi adoperare un colino. Mettere sul fuoco medio e mescolare continuamente fino a quando non si raggiunge la giusta cremosità.

Lasciar raffreddare il composto e con un cucchiaino guarnire le zeppoline, mettendoci sopra una punta di confettura di ciliegie.

P1070037