Quiche ai porri

Buonissima! Devo dire che ieri mi e’ riuscita proprio bene. E’ veramente semplice prepararla ed e’ un ottimo alleato quando non si ha tanta voglia di cucinare. La quiche che vi propongo oggi e’ vegetariana. Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia

2 porri

2 cucchiai di parmigiano

20g di burro

2 uova medie

1 bicchiere di latte non pieno

400g di panna/crème fraîche

Sale qb

Pepe qb

1 cucchiaino raso di noce moscata

IMG_8706

Preparazione:

Lavate i porri per eliminare tutta la terra e togliete la parte più verde. Nel frattempo prendete una padella e fate sciogliere il burro. Tagliate finemente i porri e uniteli al burro completamente sciolto. Aggiungete un pizzico di sale. Mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 15-20 minuti.

IMG_8717

In un’ insalatiera versate le uova, il latte, la panna, il sale e il pepe. Sbattere energicamente il tutto. Aggiungere un pizzico di sale. Ora adagiate la pasta sfoglia in uno stampo, cospargetela con un pò di formaggio e dopo aver unito i porri al mix versate il tutto nella pasta sfoglia. Aggiungete il restante parmigiano e la noce moscata. Infornate per 35 minuti a 180° (forno ventilato).

IMG_8725

Servitela calda con un contorno di insalata (per sgrassare un pò).

 

Annunci

Crema di limoncello

…aspettando l’estate

Ingredienti:

750ml latte a lunga conservazione

250 ml panna da montare

750 g di zucchero

2 bustine di vanillina

4-5 limoni non trattati

1/2 l alcol puro

P1070440

Preparazione:

Mettere a macerare per 4 giorni la buccia di 4-5 limoni in mezzo litro di alcol puro.

Dopo 4 gg, far bollire per 20 minuti il latte, la panna, lo zucchero, e la vanillina(mescolate con un cucchiaio di legno ogni 2-3 minuti).

Poi lasciarlo freddare. Quando è completamente freddo mischiarlo all’alcol filtrato.

Per i primi giorni può stare in frigo, poi si può mettere tranquillamente in freezer.

Prima di berlo shakerate!

 

P1070488

 

Ps: una volta mi è capitato di unire il latte, ancora tiepido, all’alcol. Un disastro! Pezzi di panna che galleggiavano ovunque. Fate attenzione!

Grazie alla mia amica Consuelo per questa semplice ma gustosissima ricetta:)

 

 

 

Mezze maniche asparagi e prosciutto cotto

Per questa ricetta devo ringraziare mia zia… 🙂

Ingredienti per 4 persone

1/2 kg di pasta

300g di asparagi, meglio se di campo

1 cucchiaio di burro

1 etto di prosciutto cotto

125ml di panna

Preparazione

P1070258

Mettere in un padellino il burro e aggiungere gli asparagi tagliati a rondelle(se non sono fini, di campo, meglio sbollentarli prima togliendo la coda). Farli rosolare a fuoco lento. Unirvi il prosciutto a pezzetti e lasciarlo cuocere.

Lessare la pasta (eliche, pennette ecc.)e, una volta scolata e rimessa nella pentola, versarvi il contenuto del padellino. Aggiungere la panna.

* ho preferito proporre una versione leggermente meno pesante di quella originale che prevedeva la cottura degli asparagi separata da quella del prosciutto, quindi con un cucchiaio di burro in più, e molta più panna. Potete anche non metterla se preferite!

P1070274

Caserecce speck e radicchio

DSCN2724Ingredienti per 4 persone:

1 scalogno

1 1/2 cucchiaio da brodo di olio extravergine d’oliva

80g di speck

1/2 cespo di radicchio trevigiano

mezzo bicchiere di vino bianco

1 confezione di panna

400g di pasta

Preparazione

Mettete un pò d’olio in una padella antiaderente, unite lo scalogno affettato finemente e fate soffriggere a fuoco basso. Lasciatelo dorare.

Aggiungete lo speck tagliato a listarelle (fuoco vivace) mescolando spesso.

Bagnate il tutto con del vino bianco. Lasciate evaporare.

Pulite il radicchio eliminando le foglie esterne, se rovinate, lavatelo e tagliatelo alla julienne, asciugatelo con uno strofinaccio pulito. Unitelo allo speck e allo scalogno. Lasciatelo appassire a fiamma vivace e spegnete il fuoco.

Aggiungere la pasta e versate in ultimo la panna. Mescolate.